FRONTIERS ROCK FESTIVAL V - Aprile 28 - 29 • 2018 - LIVE CLUB TREZZO SULL'ADDA - MILANO (ITALIA)
Jack Russell è un guerriero. Ha superato decenni di dipendenza, tragedie immani (l’incendio durante lo show al “The Station” nel Rhode Island) e continue liti con i suoi ex band-mates, eppure è ancora qui, a combattere per la “giusta causa”, per quel Rock’n’Roll che lo ha portato al successo per poi farlo precipitare negli abissi e riportarlo nuovamente in alto.

Abbandonati (dopo numerose liti legali) i suoi ex compagni, Jack Russell ha messo in piedi la sua band, conservando il “monicker” originale (abbinato al suo), e sfornando un album come “He Saw it Comin'” che lo ha visto tornare a frequentare le charts USA, proponendo il suo classico e tanto amato “bluesy Hard Rock”, con l’aggiunta di elementi presi a prestito dal sound dei ‘60s e dei ‘70s, ed il suo inconfondibile timbro vocale a dominare ogni composizione.

Dopo oltre un anno ininterrotto di tour negli States, i Jack Russell’s GREAT WHITE hanno messo a punto un live-show esplosivo e di grande presa che alterna tutti i classici della storica band americana con alcune nuove composizioni ed anche qualche apprezzata cover, interpretati da una line-up di prim’ordine che vede, tra l’altro, il bassista originale dello “squalo bianco”, Tony Montana, riunirsi nuovamente con il vecchio amico Russell.

E se lo stesso Jack dice: “personalmente mi sento come mi sentivo a 27 anni, mi diverto ancora!”… bisogna credergli sulla parola!

Still “once bitten, twice shy”… after all those years!

VIDEO

FACEBOOK

SPOTIFY